Accusa un malore, carrozziere di 54 anni
muore all'alba dentro la sua auto

Accusa un malore
carrozziere di 54 anni
muore dentro la sua auto
CHIARAVALLE - Accusa un malore, riesce ad arrivare vicino ad un centro commerciale poi qui si consuma la tragedia.  E' morto così questa mattina Pietro Saburri, 54 anni, carrozziere di Jesi ma residente a Scorcelletti molto conosciuto in tutto il comprensorio.  Verso le  6.30 stava percorrendo via Che Guevara, la strada che da Rocca Priora porta a Chiaravalle al volante della sua Renault Clio.

L’inizio dei primi sintomi del malore lo hanno indotto subito ad accostare l’auto nei pressi del centro commerciale vicino all’Eurospin dove si è accasciato sul volante, probabilmente vittima di un infarto. Il corpo è stato ritrovato dai Carabinieri di Chiaravalle, giunti sul posto insieme alla Croce Gialla con i medici del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Pietro Saburri lascia la moglie e due figlie, la mamma Anna e il fratello Giuseppe. La sua carrozzeria si trova in via Gorgolungo, a Jesi, gestita in società con Marco Murri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Luglio 2019, 13:03 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2019 21:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO