2hands Ancona, l'impegno dei giovani per l'ambiente: 163 chili di rifiuti raccolti a Portonovo

Martedì 27 Aprile 2021
I volontari di 2hands a Portonovo il 25 aprile

ANCONA - Non solo picnic, il 25 aprile i volontari 2hands Ancona si sono ritrovati a Portonovo per ripulire le spiagge della baia dai rifiuti abbandonati dai cittadini o trasportati dalle correnti. 

Battendo la spiaggia a piedi e raggiungendo le calette fra Ramona e Mezzavalle con i sup, i ragazzi di 2hands hanno recuperato 163  chili di rifiuti, poi differenziati e affidati agli operatori di Anconambiente.

LEGGI ANCHE

Chiara Ferragni e Giulia De Lellis, prima cena fuori nello stesso ristorante: così ci si affida alle influencer per ripartire

Trasporta due quintali di granchi blu da 150 euro al kg, ma al caldo nel baule del Suv: denuncia e maxi multa

L’associazione per la tutela ambientale del territorio dorico organizza interventi di cleanup settimanali da circa sei mesi e ha già recuperato più di tre tonnellate e mezzo di rifiuti. 

Grazie alla partecipazione dei soci e dei volontari, 2hands ha bonificato importanti zone come il sentiero del Borghetto fra Posatora e Torrette, la Grotta Azzurra del Passetto e il porto turistico di Numana.

L’associazione, parte della rete nazionale 2hands Organization,  può contare su un gruppo di oltre 100 volontari e invita la cittadinanza a prendere coscienza sulla tutela e la protezione ambientale del territorio del comune di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA