Fondazione, a Neroni intitolato l'auditorium

Ascoli
Si è svolta alla presenza degli organi della Fondazione, la cerimonia di intitolazione dell'Auditorium Fondazione di Ascoli ad Emidio Neroni scomparso il 30 dicembre. "La Fondazione ha voluto intitolare l'Auditorium a Neroni - ha spiegato il presidente Vincenzo Marini Marini - per ricordare insieme a lui tutte le migliaia di dipendenti che dal 1842, anno in cui nacque la Cassa di Risparmio di Ascoli, hanno dato il loro contributo a creare il patrimonio della Carisap". Emidio Neroni dal 1972 ha svolto tutta la carriera lavorativa quale dipendente della Carisap fino a diventare responsabile della segreteria del direttore generale e segretario del consiglio di amministrazione. Dopo il conferimento dell'azienda bancaria in società per azioni, è stato anche segretario generale della Fondazione Carisap, nonché componente l'assemblea dei soci, componente l'organo di indirizzo e componente il consiglio di amministrazione. Nel corso della cerimonia sostate scoperte due targhe: una nella quale viene riportata l'intitolazione dell'Auditorium, e l'altra, apposta proprio all'ingresso della sala in cui viene riportata la motivazione che ha indotto la Fondazione a prendere la decisione. Sulla targa in ottone si legge. Alla cerimonia hanno partecipato la moglie di Neroni, l'avvocato Luisella Viccei, e la figlia Silvia. L'Auditorium di Rua del Cassero, ottenuto negli spazi delle ex chiese di San Giovanni ad Templum e di San Francesco di Paola, fu acquistato dalla Cassa di Risparmio dalla Curia nel 1989.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Maggio 2015, 05:39 - Ultimo aggiornamento: 30-11--0001 00:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO