Spettacolo al PalaCivitanova
per il debutto della Lube

Spettacolo al PalaCivitanova
per il debutto della Lube
Spettacolo al PalaCivitanova
per il debutto della Lube
CIVITANOVA - Spettacolo sugli spalti per il primo match della Lube nel nuovissimo PalaCivitanova.



Impianto stracolmo e tifosi in fila fuori dall'impianto ben prima dell'inizio della gara tra i biancorossi e i turchi del Fenerbahce, valevole per la Champions League, vinta dai marchigiani che passano il turno di Champions.



Esame per i parcheggi che si sono dimostrati sufficienti, e per la viabilità, anche se le prove dure verranno durante le partite pomeridiane di campionato, con la concomitanza del centro commerciale Cuore Adriatico aperto e, in futuro, con le manifestazioni che saranno ospitate nell'adiacente fiera. Mobilitate comunque polizia municipale e anche la protezione civile della città per il grande afflusso di auto e per orientare le vetture nelle varie aree del parcheggio. Nulla a che vedere con quanto accadeva al Fontescodella, quasi completamente privo di aree di sosta. Lo dicono i tifosi storici della Lube, alcuni dei quali arrivati a bordo dei pullman messi a disposizione della società con partenza da Macerata. L'impatto visivo del palas pieno in ogni ordine di posto è impressionante. Certo, per il civitanovese doc, vedere colorati di cartoncini biancorossi quegli spalti, con lo striscione "Collettivo Biancorosso Macerata" fa un po' effetto. Ma a spiegare che la pallavolo e la Lube sono un'altra cosa sono stati proprio i supporters.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 27 Gennaio 2015, 20:48 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2015 20:17

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO