Camerino, studenti camminano
per strada ubriachi. Multe da 102 euro

Studenti camminano
per strada ubriachi
Scattano multe da 102 euro
CAMERINO - La XXXIV edizione della Corsa alla Spada , come da programma, ha avuto inizio ieri sera con la “Cena dei Mille” in piazza Cavour. E come da pronostico, sono stati tantissimi i giovani che hanno affollato il centro storico. Anche quest’anno, la Compagnia dei carabinieri di Camerino diretta dal Capitano Vincenzo Orlando, ha messo in atto una specifica attività di controllo che ha interessato sia il centro cittadino che le vie di comunicazione e di accesso alla città ducale. Carabinieri a piedi hanno pattugliato continuamente le stradine del centro, ove si è registrata la massima concentrazione delle persone, per scongiurare disordini all’ordine ed alla sicurezza pubblica, vigilando inoltre sulla corretta applicazione dell’ordinanza del sindaco diretta a tutti gli esercizi pubblici che somministrano bevande alcoliche e che vieta anche la circolazione di persone all’interno del centro storico con bevande alcoliche al seguito. I controlli sono stati mirati a far rispettare il divieto di somministrare bibite alcoliche in bottiglie di vetro da dopo le ore 21, gli orari fissati per detta somministrazione (fino alle 01.30) nonché quelli della chiusura definitiva degli esercizi (ore 2). Altre 6 pattuglie, invece, hanno controllato gli ingressi della città procedendo al controllo di centinaia di veicoli e sottoponendo i conducenti alla verifica con l’etilometro. E sono stati complessivamente dieci, otto uomini e due donne, i giovani di età compresa tra i 22 e i 30 anni, risultati positivi all’alcoltest con valori di alcol nel sangue superiori al limite consentito che si sono visti ritirare la patente di guida. Nello specifico, per cinque di loro, sorpresi alla guida con un tasso alcolemico compreso tra lo 0,50 e lo 0,80 g/l, si è proceduto in via amministrativa, mentre per gli altri cinque, con una percentuale di alcool nel sangue ancora maggiore, è scattata anche la denuncia alla Procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza. Altresì, tre giovani studenti, sono stati sanzionati poiché colti in stato di manifesta ubriachezza mentre percorrevano a piedi una strada periferica mettendo in pericolo la propria e l’altrui incolumità e dovranno ora pagare una sanzione amministrativa di 102 euro a testa. Infine, sono stati effettuati controlli in diversi esercizi pubblici del centro in materia di somministrazione di alimenti e bevande, anche per verificare la corretta applicazione dell’ordinanza sindacale. I controlli saranno serrati per tutto il tempo della manifestazione per scongiurare eventuali pericoli per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica ed il buon costume o per la sicurezza dei cittadini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Maggio 2015, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2015 10:06

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO