Sant'Elpidio a Mare, Massimo Gezzi
vince il premio di poesia Carducci

Lunedì 13 Luglio 2015
Massimo Gezzi

​SANT'ELPIDIO A MARE - E' Massimo Gezzi il vincitore del premio internazionale di poesia Carducci 2015. L'autore elpidiense, che quest'anno ha pubblicato per Donzelli la sua terza raccolta di componimenti, "Il numero dei vivi", è stato proclamato ieri nella rassegna organizzata dal comune di Pietrasanta e giunta alla 59° edizione. premio Dal 2011 il prestigioso riconoscimento ha rinnovato formula, prevedendo una sezione riservata ai poeti sotto i 40 anni, insieme ad un premio alla carriera, che quest'anno è andato a Paolo Ruffilli. Gezzi ha prevalso su Clery Celeste, che ha ricevuto una menzione speciale, Antonio Lillo, Rossella Renzi e Fabrizio Sinisi. Tra due settimane, il 26 luglio, la premiazione, che si svolgerà nell'ambito di un gemellaggio artistico tra il Carducci e la rassegna Pietrasanta in concerto. Di alto livello la giuria che, nei giorni scorsi ha convocato i cinque finalisti per ascoltare dal vivo i loro versi ed effettuare la scelta: presidente il poeta Alberto Bellocchio, fratello del celebre regista Marco. Insieme a lui, Alberto Casadei, Alba Donati, Roberto Galaverni e Giuseppe Cordoni. Gezzi, classe 1976, si conferma una voce di primo piano della poesia italiana. Ha esordito nel 2004 con Il mare a destra, mentre la sua seconda opera L'attimo dopo, del 2009, ha ricevuto premi prestigiosi come il Metauro e il Marazza giovani. La sua ultima fatica, vincitrice del Carducci, è stata proposta di recente al Long lake Festival di Lugano in un reading con l'accompagnamento musicale di Roberto Zechini. Proprio nel Canton Ticino l'autore vive ed insegna in un liceo, tornando occasionalmente nella sua Sant'Elpidio a Mare.

Ultimo aggiornamento: 22:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA