La "Fontana dei cani"
sfregiata dai vandali

La "Fontana dei cani"
sfregiata dai vandali
La "Fontana dei cani"
sfregiata dai vandali
ASCOLI - Un pezzo di storia amputato e non solo in senso figurato. Un'amara sorpresa questa mattina per gli ascolani che transitando in via Sacconi si sono trovati davanti uno spettacolo che desta rabbia e indignazione: la celebre "Fontana dei cani" è stata sfregiata da ignoti presumibilmente nella notte o durante le prime ore del mattino. A subire il danno le fauci di una delle due leonesse che come si può notare nella foto sono state tranciate di netto.



Forte la protesta di un gruppo di cittadini che dopo essersi accorti del danneggiamento hanno subito invitato il Comune a porre rimedio. Prevale l'ipotesi dell'atto vandalico considerando che il pezzo mancante non si trova. Se si fosse trattato di un incidente provocato da un'automobile, la parte mancate si sarebbe rinvenuta nell'area limitrofa alla celebre fontana di via Sacconi, una delle opere che maggiormente caratterizzano la città.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Febbraio 2014, 16:59 - Ultimo aggiornamento: 13-02-2014 16:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO