Senigallia, nudisti sfrattati
dalle ruspe alla foce del Cesano

Nudisti sfrattati
dalle ruspe
alla foce del Cesano
SENIGALLIA - Nudisti "sfrattati" dalla foce del fiume Cesano dove sono arrivate le ruspe. Gli stessi naturisti oltre ai cittadini che non praticano il naturismo ma che si sono incuriositi nel vedere i lavori, hanno chiesto spiegazioni. Un bagnante si è rivolto a Mangialardi tramite una lettera. "Dopo mesi e mesi di cronaca scandalistica - scrive il bagnante - ecco che qualcuno si mette all'opera. Nella foce del fiume Cesano una ruspa sta deviando lo sbocco del fiume per creare una spiaggetta ad uso del residence I Girasoli, noncurante dei bagnanti che così si ritrovano alle 16 del pomeriggio a nuotare nelle acque rese melmose dai lavori. Domanda: la cronaca è collegata a questi lavori oppure ad altri interessi a scapito degli attuali bagnanti?". Niente di tutto ciò spiega il sindaco, che si è trovato quasi risolto il problema degli appassionati della tintarella integrale. "Sinceramente non conosco con precisione la natura e le motivazioni dell'intervento in corso di svolgimento sulla foce del fiume Cesano - risponde Maurizio Mangialardi - perchè riguarda la sponda nord del fiume, nel territorio del comune di Marotta-Mondolfo e di competenza della provincia di Pesaro. Immagino però che nulla c'entri quella che viene definita cronaca scandalistica e che l'intervento in corso sia da attribuire invece al ripristino di alcuni tratti di spiaggia colpiti dalle mareggiate di quest'inverno". Sta di fatto che lo spazio a disposizione si è di fatto ridotto notevolmente e i naturisti sono costretti ad avvicinarsi al residence Le Piramidi, rischiando di finire proprio sotto le finestre dei residenti. Il Comune di Marotta-Mondolfo sembra aver trovato la soluzione anche ad un fenomeno che da tempo tiene banco tanto che a Senigallia si stava valutando anche un divieto con tanto di multa, forse superato ormai dall'arrivo delle ruspe.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 28 Luglio 2015, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 01-08-2015 16:17

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO