Pescatore di 60 anni stroncato da un infarto mentre era in alto mare

SAN BENEDETTO  – Gli operatori sanitari del 118 dell'ospedale di San Benedetto sono intervenuti questa mattina per soccorrere un pescatore pugliese di 60 anni a bordo di un'imbarcazione al largo del compartimento di Giulianova.  Il pescatore ha accusato un malore, probabilmente un infarto, mentre era in alto mare ma quando gli operatori sanitari sono riusciti a salire sulla barca oramai non c'era più nulla da fare. Hanno tentato disperatamente di rianimarlo sul posto ma ogni pratica purtroppo è risultata vana e il marittimo pugliese è morto poco dopo.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain