Pesaro, maxi evasione da 25 milioni nei guai anche una coop di pulizie

PESARO – Maxievasione fiscale da 25 milioni, nella rete della Finanza finisce anche un cooperativa di Pesaro.
Il meccanismo prevedeva dichiarazioni fraudolente da parte delle cooperative impiegate nelle pulizie soprattutto da parte della grande distribuzione e l’inchiesta che ha squarciato il velo è partita nel 2014 dalla Guardia di Finanza di Chiavenna. Tutte le persone coinvolte sono state denunciare e sono stati sequestrati beni per 23 milioni di euro. Le indagini continuano per capire se la grande distribuzione fosse coinvolta nella gestione dei servizi che affidava alle cooperative a prezzi ribassati.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain