Pesaro, rapinano le stesse poste due giorni di fila: banda sgominata

PESARO - Hanno rapinato, tra le altre cose, lo stesso ufficio postale per due giorni consecutivi: sgominata dai carabinieri di Pesaro la banda di rapinatori siciliani.
 

Si tratta di F.A., nato a Catania cl. 1973, ivi residente, da tempo stabilito a Pesaro, ora detenuto nel Carcere di Pesaro; T.I., detto Lupin nato a Catania cl. 1987, ivi residente, ora detenuto nel Carcere di Pesaro e 3. D.S., detto Scialuppa a Catania, cl. 1982, ivi residente, ora detenuto nel Carcere di Catania. Le cinque rapine a mano armata commesse da due o più componenti del gruppo sono: il 18 gennaio 2018, ore 10.45, in Pesaro, via Mastrogiorgio n.24, ai danni della banca “Carim”, bottino  10.000 euro; il 26 gennaio 2018, ore 10.10, in Collesalvetti (LI), via Roma 272 ai danni della banca “Carifi”, bottino  3.250 euro , ferendo il direttore; il 31 gennaio e il 1 febbraio 2018, ore 14.40, in Pesaro, via F. Salvatori n.31, ai danni dell’Ufficio Postale n. 5, bottino 3.400 euro e € 2.300euro ; 23 febbraio 2018, ore 11.15, in Pesaro, Largo Madonna di Loreto n.12, ai danni della Banca Ubi, bottino 18.000 euro.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain