Recanati, aggredì compagno della madre e i carabinieri con la mannaia: arrestato

RECANATI – Aveva prima minacciato a colpi di mannaia il convivente della madre, poi si era scagliato contro un carabiniere come una furia cercando di colpirlo. È stato arrestato oggi dai carabinieri della locale stazione un ventottenne residente a Recanati: ora si trova rinchiuso in una cella del carcere di Montacuto, accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto era cominciato nella tarda mattinata della settimana scorsa, martedì 4 settembre Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain