In lacrime per Ilaria, il giovane architetto stroncato dal male a soli 39 anni

BARBARA - Ancora lacrime, ancora tristezza. La comunità in lutto per Ilaria Arcangeli, architetto, che è mancata a 39 anni e a meno di un mese dalla immatura scomparsa di Gessica Micucci, 46enne, anch’essa architetto. Due valorose professioniste, entrambe provate dalla malattia ma capaci di trasmettere agli altri la loro esemplare tenacia.

Per pochi giorni Ilaria non è riuscita a tagliare il traguardo delle quaranta primavere: conosciutissimi nella cittadina i genitori Evardo e Teresina, conosciutissimo il marito Manolo Tinti proveniente da una famiglia di imprenditori nel settore della lavorazione di capi d’abbigliamento, attività mantenuta per molti anni e a suo tempo trasmessa dal padre Amos ai figli. Manolo Tinti è anche personaggio centrale nella vita di Barbara: già consigliere comunale, e co-fondatore della associazione culturale Il Tintinnio. Ilaria era malata da molti anni, ma aveva saputo affrontare la sua situazione con energia e temperamento.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain