San Benedetto, arrestati due ladri Rubavano negli studi professionali

SAN BENEDETTO - Agenti della squadra mobile di Ascoli e del commissariato di polizia di San Benedetto sono intervenuti a San Benedetto in  via Palmiro Togliatti e hanno arrestato  due uomini per tentato furto pluriaggravato: G. A., 52enne di origine siciliana domiciliato a San Benedetto del Tronto e B. L. 58enne cittadino croato domiciliato a Colonnella. Da qualche tempo la squadra mobile aveva acceso un faro sul fenomeno dei furti presso uffici e studi professionali, arrivando a selezionare una serie di possibili obiettivi al fine di effettuarne un monitoraggio negli orari di maggior rischio di evento delittuoso. La notte del 6 settembre, l’attenzione dei poliziotti si era rivolta ad alcuni stabili commerciali siti sulla costa sanbenedettese, opportunamente vigilati. In uno stabile  in via Palmiro Togliatti, occupato da studi professionali, è stata notata la presenza di due autovetture già conosciute dagli investigatori, in uso a due noti pregiudicati dediti alla commissione di reati contro il patrimonio, tanto che si decideva di effettuare un discreto servizio di osservazione. Giunti  nello stabile si accertava la presenza di alcuni fori di grosse dimensioni praticati sui muri esterni, utilizzati per penetrare  all’interno di alcuni uffici. Dopo perquisizione i due sono stati trovati con gli arnesi da scasso.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain