Ascoli, scoperto un serpente lungo 2 metri alle porte della città

ASCOLI - Un serpente di circa due metri che striscia nel sottobosco del monte Ascensione. Non è raro per gli appassionati di montagna e per i tanti che solitamente si addentrano tra i boschi imbattersi in questo rettile dall’aspetto inquetante che ha trovato il suo habitat naturale nella macchia mediterranea del Centro Italia. Si tratta del serpente cervone che può raggiungere una lunghezza di 2,40 metri, può vivere per oltre venti anni che può trovarsi fino ad una quota di circa mille metri di altitudine. Chi non conosce le caratteristiche di questo serpente, trovandoselo sul proprio cammino tra i sentieri, certamente potrebbe essere colto dalla paura e dal timore che possa essere morso. In realtà, questa specie si distingue per non essere pericolosa né aggressiva e neppure velenosa che vive nutrendosi di topi e piccoli mammiferi. 
 

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain