Da X-Factor arrivano i Daiana Lou
Street music per RisorgiMarche

I Daiana Lou da X-Factor
per RisorgiMarche
Street music ed elettronica
MONTEGALLO - Street music ed elettronica berlinese. Da X-Factor arrivano i Daiana Lou a RisorgiMarche. Il duo si esibirà oggi alle 16,30 a Propezzano. Daiana Mingarelli e Luca Pignalberi sono i volti e le anime che si celano dietro al progetto Daiana Lou. Una storia d’amore che è stata capace di unire due percorsi musicali molto diversi tra loro, dando vita ad uno stile originale proprio grazie al forte contrasto dei loro caratteri artistici.
L’evento 
RisorgiMarche continua ad inanellare un successo dietro l’altro. Obiettivo centarto, quindi, da Neri Marcorè che ha messo in piedi tutta questa produzione per accendere un riflettore sui luoghi e le comunità maggiormente colpite dal sisma. «Noi ci sentiamo molto vicini alla causa – afferma Luca, chitarrista della band - veniamo da un territorio, la Valle del Sacco, dove il turismo è praticamente morto a causa della grave disoccupazione. Perciò se il nostro concerto potrà servire ad avvicinare a Propezzano dei turisti appassionati di musica, siamo ben lieti di farne parte. Sarebbe un peccato che un territorio così bello come quello marchigiano non riuscisse più ad accogliere turisti dopo la grave vicenda del terremoto. Bisogna ripartire da zero, tutti insieme».
La band 
I Daiana Lou si formano nell’aprile 2013. Si conoscono ad una Jam Session blues nella quale si trovano, per puro caso, sul palco insieme nel momento in cui i musicisti si stavano scambiando. L’idea di fare della musica il loro unico mestiere diventa sempre più reale per Luca e Daiana tanto che decidono di provare ciò che entrambi più interpretano come arte: l’attività di artisti di strada. Iniziano a Roma e, complice il riscontro che hanno nel proporre brani internazionali, decidono di testare la piazza tedesca durante una vacanza a Berlino, che in breve tempo diventa la base della loro attività da buskers. Lo scorso Settembre, proprio questa particolare attitudine, li ha fatti scegliere da Alvaro Soler come una delle tre band della decima edizione di X-Factor Italia. Un’esperienza che ha permesso al duo di farsi conoscere dal grande pubblico.
Il concerto
«Presenteremo un live che somiglia ad un viaggio – continua Luca - il concerto inizierà accappella, solo con la voce di Daiana alla quale si legherà, poi, la mia chitarra, piena di riverberi e atmosfere ampie. Poi proseguiremo in duo, fino a caricare il live per portarlo all’apice, incastrando altri due musicisti,  rispettivamente un bassista che dona profondità al duo e un tastierista elettronico che inacidisce il sound totale». E i Daiana Lou ci hanno già abituati ad una certa enfasi nell’esecuzioni live: un marchio di fabbrica che li ha contraddistinti anche nel talent. «Ed è in questo apice che presenteremo il nostro nuovo singolo “Say Something” – aggiunge Daiana - l’incontro tra la street music e l’elettronica dei club berlinesi, dove abbiamo vissuto negli ultimi 3 anni. Poi, sul finale del concerto, torneremo in duo fino a rimanere con le nostre due voci, come a sottolineare che per fare musica basta davvero l’essenziale. Ciò che conta è il cuore».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Luglio 2017, 13:49 - Ultimo aggiornamento: 08-07-2017 13:49

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO