Parte la settimana nazionale Shiatsu
Quest'anno focus "ambiente e salute"

Parte la settimana nazionale
dello Shiatsu: quest'anno
focus "ambiente e salute"
di Remo Quadri
“Shiatsu, Ambiente e Salute” è il tema della Settimana dello Shiatsu 2017, giunta alla sesta edizione, che si celebra su tutto il territorio nazionale dal 18 al 25 settembre. «La Fisieo (Federazione italiana Shiatsu insegnanti e operatori) - spiega la presidente Dorotea Carbonara - ha scelto questo tema perché dimostra come lo Shiatsu sia una disciplina che, per quanto affondi le proprie origini in tempi antichi, è al passo con i tempi. Negli ultimi anni si è riscontrato un crescente interesse per la salvaguardia dell’ambiente, perché è apparso chiaro che mantenimento della salute e raggiungimento del benessere fisico e mentale, obiettivo dello Shiatsu, passino anche attraverso la qualità dell’habitat in cui si vive».
 
La medicina cinese
Ormai sono noti gli effetti nocivi che l’inquinamento produce sull’organismo umano. Il loro studio è alla base di una scienza, l’epidemiologia ambientale, che stabilisce le relazioni che intercorrono fra la salute dell’uomo e gli elementi che costituiscono il suo ambiente di vita, connessione «già ben nota nella antiche civiltà e medicine come la Medicina tradizionale cinese, non a caso base dello Shiatsu. Per questa ragione, l’educazione alla salute, essenziale nel concetto stesso di Shiatsu, si deve perseguire in ogni contesto e a qualsiasi età, ed è strettamente connessa all’educazione ambientale, elemento fondamentale di un nuovo modo di essere che congiunge la qualità della vita alla qualità dell’ambiente», sottolinea la Fisieo.
«Lo shiatsu - aggiunge Nadia Simonato, responsabile della Settimana - può dare un importante contributo all’educazione alla salute ed è in grado di stimolare un riequilibrio che interessa simultaneamente sia il corpo sia gli aspetti psichici ed emozionali. Favorisce lo sviluppo di un nuovo atteggiamento mentale e di uno stile di vita capace di preservare e stimolare un nutrimento profondo di tutto l’essere umano, e un’armonica relazione con l’ambiente circostante».
 


Le iniziative
Come sempre la Settimana dello Shiatsu si articolerà in una serie di iniziative per far conoscere tutte le potenzialità di questa antica “Arte per la salute” (www.infoshiatsu.it/lasettimana. Sin dalla sua nascita nel 1990, la Federazione si è impegnata in una corretta informazione culturale e nella difesa dei consumatori; ora, grazie anche alla legge sulle disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini e collegi (Legge 4/2013), questo impegno è ancora più sentito e vivo.
 
Il programma
In programma Studi aperti: in tutta Italia aderiscono i professionisti iscritti al Registro Operatori Shiatsu Fisieo (gli operatori presenti nel territorio nazionale sono oltre 500). Su prenotazione si potrà avere un trattamento gratuito di prova (www.fisieo.it/professionisti). Ci sono poi le Scuole aperte, con presentazione di corsi professionali, amatoriali e workshop, attività promozionali delle scuole accreditate Fisieo (le scuole accreditate nel territorio nazionale sono 40 circa; www.fisieo.it/scuole/elenco-scuole.html).


 
I flussi energetici
Lo Shiatsu è una tecnica che utilizza la pressione delle dita su particolari punti del corpo umano per favorire il regolare flusso energetico. Lo Shiatsu eseguito da professionisti accreditati è in grado di creare benessere e migliorare la salute dell’individuo.
 
Ambiente e salute
Nel corso dela settimana dello shiatsu sono previsti eventi nelle maggiori città italiane sul tema “Shiatsu, Ambiente e Salute”. Il programma e la storia della manifestazione sono sul blog.
Info www.infoshiatsu.it/lasettimana.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Settembre 2017, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2017 13:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO