Alla Lanterna tra tradizione e novità
con la cresc-tajat che lascia il segno

Alla Lanterna tra tradizione
e novità con la cresc-tajat
che lascia il segno
FANO - A pochi minuti dal centro di Fano, con le colline alle spalle e il mare a due passi, un albergo ristorante che dal 1976 si distingue per l’ospitalità familiare e la prelibata cucina di pesce. Affidatevi ai consigli di Flavio Cerioni, patron e sommelier del locale che dispone di circa 200 etichette tra vini locali e nazionali, per intraprendere un viaggio enogastronomico in prima classe tra i sapori del territorio. Ai fornelli c’è la moglie Elide Pastrani, garante della tradizione di famiglia fondata sulla passione e i segreti della cucina casalinga trasmessi dalla suocera Fulvia. Una delle specialità della casa è la cresc-tajat, pasta a base di polenta con scampi e fave fresche. Ma ottimi sono anche i maltagliati di farro con ceci e pescato, la gallinella in porchetta, gli involtini di sogliola al tartufo nero e il superbo bollito. Da 35 a 60 euro.
Info Alla lanterna, Strada Nazionale Adriatica Sud Fano – 0721884748.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Settembre 2017, 16:00 - Ultimo aggiornamento: 02-09-2017 16:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO