Marotta, sottopassi allagati: traffico
in tilt e città spaccata in due

Sottopassi allagati:
città spaccata in due
e il traffico va in tilt
MAROTTA – Sottopassi allagati e auto che rischiano di finire bloccate. Torna la paura durante la bomba d’acqua che dopo pranzo ha imperversato per circa un’ora. La situazione più critica si è registrata all’altezza del sottopasso di via Togliatti dove a causa del sottopasso allagato la polizia municipale alle 14,30 ha disposto il divieto di accesso sia sul lato mare da via Carducci che sul lato monte sulla statale. Per circa una trentina di minuti è stato bloccato il traffico anche nel sottopasso delle “rane” di via Cappellini dove si era formato un principio di allagamento poi rientrato tempestivamente. Con i sottopassi momentaneamente bloccati, la città si è ritrovata per 30 minuti circa divisa in due con la viabilità tra lungomare e statale garantita solo dal sottopasso di via Foscolo oppure dall’attraversamento nel passaggio a livello tra via Ariosto e piazza Roma. Traffico congestionato proprio all’altezza del passaggio a livello con diversi automobilisti che presi dalla concitazione o dalla paura hanno attraversato i binari senza fermarsi al semaforo rosso con il pericolo di restare intrappolati tra le barriere della ferrovia. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Settembre 2017, 20:01 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2017 20:02

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO