Fano, i ragazzini scappano: il pusher
"low cost" resta solo e viene arrestato

I ragazzi scappano
Il pusher "low cost" resta
solo e viene arrestato
FANO - Con soli cinque euro lo sballo di Halloween era servito. Nel corso di un controllo del territorio una volante del Commissariato fanese si è trovata a transitare per i giardini Bracci, di fianco all’Itc Battisti. Alla vista degli agenti, un gruppo di ragazzini si è immediatamente dato alla fuga, lasciando solo il 20enne intento a cedere droga. Il giovane, di origine senegalese ma residente a Fano, quando ha notato la volante avvicinarsi ha gettato a terra un pacchetto. Un agente è quindi corso verso il senegalese, ma quest’ultimo si è scagliato contro il poliziotto, colpendolo e gettandolo a terra, finendo per procurargli una sospetta frattura ad una costola. L’agente però non si è fatto trovare impreparato e, anche se dolorante, è riuscito a reagire e fermare il ragazzo, aiutato dal collega che nel frattempo lo aveva raggiunto. All’interno dell’involucro di cui aveva tentato di disfarsi il giovane sono stati trovati circa 20 grammi di marijuana, oltre alla somma di 50 euro in contanti, tutti di piccolo taglio, ritenuti provento dello spaccio spaccio “low cost”.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 31 Ottobre 2016, 16:41 - Ultimo aggiornamento: 31-10-2016 16:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO