Cagli, è morto il ciclista travolto
L'uomo che guidava l'auto era ubriaco

E' morto il ciclista travolto
Era ubriaco l'uomo
che guidava l'auto
CAGLI – Non ce l’ha fatta il 60enne Gioachino Locicero, il ciclista 60enne travolto ieri da un’auto a Smirra di Cagli.
L’uomo, di nazionalità belga ma con chiare origine italiane ed in vacanza nella zona di Cagli, è infatti deceduto all’ospedale regionale di Torrette. Locicero era stato coinvolto, in sella alla sua bici da corsa, in uno scontro frontale con un’utilitaria, uno scontro violentissimo che aveva scaraventato l’uomo contro un capanno vicino alla strada. Era stato soccorso con un’eliambulanza che l’aveva trasportato a Torrette, ma purtroppo si è spento nella notte.
L'uomo che guidava l'auto è poi risultato positivo all'alcol test, ma non è stato arrestato, «A causa - spiega la Polizia in una nota - della mancata comunicazione dell'avvenuto decesso da parte del presidio sanitario anconetano, nella flagranza del reato di omicidio stradale non veniva adottata dalla Polizia Stradale intervenuta per i rilievi del caso, alcuna misura coercitiva nei confronti dell'investitore»
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Luglio 2017, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 15-07-2017 16:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO