Apecchio, consegnate bollette Tari
scadute due volte: scoppia polemica

Consegnate bollette Tari
scadute già due volte
Esplode la polemica
APECCHIO - Arrabbiati e beffati. Così sono i cittadini di Apecchio che si sono visti ieri recapitare con il metodo tanto caro a varie aziende “porta a porta” la bolletta della Tari, da parte dei “postini” di Marche Multiservizi. Sulla bolletta fa spicco la dicitura “scadenza 16/11/2016”, ma quello che fa pensare ad una storia fantozziana, è che la bolletta è accompagnata da una lettera in cui a carattere cubitali si legge: “Il pagamento del presente avviso potrà essere effettuato entro il 30/11/2016” e sarà considerato eseguito entro i termini senza alcuna maggiorazione”. Come dire sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico, al di là a chi addossare le varie colpe o disguidi, dell’incredibile doppio errore. Il sindaco Nicolucci ha comunque concordato una nuova scadenza con Marche Multiservizi: le bollette si potranno pagare senza conseguenze fino al 31 dicembre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Dicembre 2016, 18:02 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 18:02

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO