Party fracassoni in casa e vicina avvenente che cammina con i tacchi. Spesso bastano gli agenti per sedare gli animi

L'EMERGENZAANCONA Si bisticcia per tutto. Per soldi, per gelosia, per un incidente. Perché la vicina tiene accesa la tv a tutto volume o cammina sui tacchi. Perché una ragazza è contesa da bulletti su di giri. O magari perché si è alzato un po' troppo il gomito. Gli anconetani si scoprono popolo litigioso. Gli animi si scaldano facilmente, spesso per futili motivi che però tengono impegnate le forze dell'ordine perché anche il battibecco più banale può sempre degenerare in rissa e violenza. Polizia sempre in allertaFino a due liti al...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo

Lunedì 17 Luglio 2017, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 05:00