Marche al gelo, ghiaccio sulle strade
Domani scuole chiuse: ecco dove

Marche al gelo, ghiaccio sulle strade
Domani scuole chiuse: ecco dove
Marche al gelo, ghiaccio sulle strade
Domani scuole chiuse: ecco dove
ANCONA - La linea ferroviaria Adriatica è interrotta dalle 8 circa del mattino fra Falconara Marittima e Senigallia dopo che forti raffiche di vento hanno rotto un cavo dell'alimentazione elettrica. Rfi ha inviato sul posto proprio personale, che dovrebbe riparare il guasto nell'arco di un'ora. Nel frattempo sono stati istituiti bus sostitutivi fra Falconara e Senigallia per i passeggeri dei treni regionali.

Temperature gelide nelle Marche, spazzate da forti venti da nord-est che ad Ancona hanno raggiunto gli 80 km orari, con deboli nevicate ancora in corso nelle zone montane colpite dal terremoto, a Visso, Arquata del Tronto, Ussita, Castelsantangelo sul Nera. Il problema principale sono le lastre di ghiaccio che nella notte si sono formate sulle strade interne, e rallentano la circolazione nonostante l'opera dei mezzi spargisale.

 
 

Ad Ancona, dove il termometro segna -1 gradi ma la temperatura percepita è -7, le raffiche di vento hanno divelto tegole, alberi e coperture di impianti fotovoltaici, con un superlavoro per i vigili del fuoco. Venti fino a 37-33 km orari sui Sibillini: qui una coltre di neve ricopre da ieri le macerie dei centri terremotati. A Visso la colonnina di mercurio segna -6, ad Arquata del Tronto -8.

Secondo la Protezione civile regionale non risultano frazioni isolate e vento e neve non hanno provocato nuovi crolli. Tengono le tensostrutture che ospitano i mezzi e il personale di soccorso. C'è preoccupazione invece per gli allevamenti di montagna, dove i sindaci lamentano ritardi nell'installazione di stalle mobili.



La circolazione dei treni lungo la linea Adriatica, interrotta alle 8 fra Falconara e Senigallia per la rottura di un cavo elettrico provocata dal vento, è stata ripristinata alle 10:10 lungo un binario. Per ora si circola a senso unico alternato, in attesa che anche l'altro binario sia rialimentato. Il Gruppo Ferrovie informa che nessun treno a lunga percorrenza è rimasto bloccato lunga la linea in queste due ore, mentre i treni regionali sono stati sostituiti da bus fra Falconara e Senigallia.

SCUOLE CHIUSE DOMANI, ECCO DOVE

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI ANCONA 

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI ASCOLI 

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI PESARO

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI FERMO 

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI MACERATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 6 Gennaio 2017, 10:05 - Ultimo aggiornamento: 06-01-2017 20:21

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO