Ancona, rimandata istanza fallimento
Aerdorica: prima chiarezza sugli aiuti

Rimandata l'istanza
di fallimento di Aredorica
Prima chiarezza sugli aiuti
ANCONA – Istanza di fallimento di Aredorica, se ne riparla fine giugno, quando si saprà se l’aiuto della Regione Marche è possibile.
È stato infatti aggiornato al 22 giugno il procedimento davanti al Tribunale di Ancona sull'istanza di fallimento di Aerdorica, in attesa del parere della Commissione europea sui soldi che la Regione Marche verserà in anticipo alla società di gestione dell'Aeroporto “Raffaello Sanzio”: 7 milioni di euro a fronte degli oltre 21 previsti dalla proposta di legge approvata a marzo dalla Giunta regionale per interventi urgenti destinati ad «assicurare la continuità del servizio di trasporto aereo della Regione». L'anticipo è una sorta di prestito che Aerdorica dovrà restituire in sei mesi. Da Bruxelles, in attesa della delibera definitiva, è arrivato un primo parere favorevole relativamente ad esso. La Commissione dovrà poi fare tutte le sue valutazioni per quel concerne la ricapitalizzazione, che non deve essere assimilabile a un aiuto di Stato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Maggio 2017, 18:11 - Ultimo aggiornamento: 11-05-2017 18:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO