Mele, tutte le proprietà: ottime
contro anemia e diabete

Mele, tutte le proprietà:
sono ottime contro
anemia e diabete
di Eleonora Giovinazzo
Una al giorno toglie il medico di torno. Avrete sicuramente già capito tutti di quale frutto stiamo parlando. Oltre a tenere lontani i dottori, la mela è un concentrato di proprietà benefiche. Solo in Italia ne esisterebbero oltre 1000 varietà: dalle Annurca alle Fuji, dalle Renette alle Golden Delicious. Nel mondo esistono oltre 7.500 varietà di questo delizioso frutto, disponibile in una varietà di colori, tra cui rosso, giallo e verde. Le sostanze nutritive sono all’interno e nella buccia, una fonte ricca di antociani e tannini vari le conferiscono il suo colore. La lunga lista di benefici per la salute attribuiti alle mele è dovuto alla ricchezza di vitamine, minerali, sostanze nutritive e composti organici che si trovano in esse. Questi importanti elementi nutritivi comprendono vitamina C, vitamina K, vitamina B6 e riboflavina, così come minerali come potassio, rame, manganese e magnesio. Le mele sono anche ottime fonti di fibra alimentare: una singola porzione fornisce il 12% del fabbisogno giornaliero. Inoltre, le mele sono ricche di fitonutrienti e flavonoidi come quercetina, epicatechina, floridzina, e vari altri composti polifenolici.

Scopriamo insieme le proprietà benefiche delle mele.

1 - Malattie cardiache. Le mele, abbassando il livello di colesterolo nel corpo, difendono il corpo dalle malattie cardiovascolari. L'attività antiossidante delle mele riduce l'ossidazione dei grassi, ovvero la perossidazione lipidica. Inoltre, le mele contengono un potente flavonoide, chiamato quercetina, che si trova nella buccia del frutto ed è in grado di ridurre l'infiammazione nei nostri vasi sanguigni, riducendo la quantità di proteina C-reattiva (CRP). Questa proteina è stata collegata alle infiammazioni del sistema cardiovascolare.

2 - Diabete. Il controllo dello zucchero nel sangue è essenziale per le persone che soffrono di diabete. I polifenoli contenuti nelle mele sono stati direttamente collegati alla riduzione dell'assorbimento dei carboidrati da parte dell'organismo. Questo riduce la fluttuazione dei livelli di zucchero nel sangue. I polifenoli stimolano il rilascio di insulina da parte del pancreas, necessario per mantenere i livelli di zucchero nel sangue sotto controllo. I polifenoli stimolano inoltre i recettori dell'insulina nelle cellule in tutto il nostro corpo, accelerando la rimozione di zucchero dal nostro sangue e inviandolo alle cellule che ne hanno bisogno per il metabolismo e per far funzionare correttamente gli organi.
 

3 - Anemia. Le mele sono utili nel trattamento dell’anemia, essendo una ricca fonte di ferro. Aumentando la quantità di globuli rossi nel corpo, le mele aiutano non solo a prevenire l'anemia, ma anche a garantire una corretta ossigenazione dei sistemi essenziali degli organi, aiutandoli a funzionare correttamente.

4 - Cancro. Il ruolo delle mele nella prevenzione del cancro è stata oggetto di studio per molto tempo. Hanno mostrato un miglioramento moderato in vari tipi di cancro, in particolare in quello al seno e al colon. Le scoperte più significative riguardano il cancro ai polmoni. Le mele hanno la capacità di ridurre il cancro ai polmoni e rallentarne la diffusione.

5 - Digestione. Essendo ricche di fibre, le mele aiutano nel processo digestivo. Il consumo regolare di mele assicura movimenti intestinali regolari e aiuta a prevenire la stitichezza e vari disturbi di stomaco. Le fibre stimolano il movimento peristaltico, affinché i muscoli si contraggano in modo appropriato e gli alimenti si muovano nel modo giusto. Infine, stimolano il rilascio di succhi gastrici e digestivi, assicurando un efficiente assorbimento di sostanze nutritive ed eliminando il colesterolo in eccesso dalle vene e dalle arterie, garantendo una corretta salute del cuore e riducendo la possibilità di aterosclerosi. Oltre a massimizzare l'assorbimento dei nutrienti, le mele contribuiscono all'eliminazione dei batteri nocivi e delle tossine.

6 - Alzheimer e Parkinson. Le mele hanno dimostrato di avere un impatto positivo sui problemi neurologici, soprattutto per il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson. Gli effetti antiossidanti di tutti i composti fitonutrienti nelle mele contribuiscono a ridurre la malattia di Alzheimer. Le mele incrementano inoltre la quantità di acetilcolina nel cervello: l’acetilcolina è legata alla concentrazione, al problem-solving e alla memoria. Per quanto riguarda il morbo di Parkinson, le mele contribuiscono a bloccare la progressiva rottura delle cellule nervose che producono dopamina, che può essere una causa del Parkinson.

7 - Problemi respiratori. Le mele hanno dimostrato di avere grandi proprietà anti-infiammatorie, soprattutto per quanto riguarda l’asma.

8 - Reumatismi. I pazienti che sono affetti da reumatismi trovano le mele molto utili in quanto aiutano nel processo di guarigione. I composti flavonoidi come kaempferol, quercetina, e myricetin sono stati collegati alla riduzione delle condizioni reumatoidi e infiammatorie come l'artrite e gotta.
 

9 - Debolezza. Le mele sono note per rimuovere la debolezza e dare vigore e vitalità alle persone deboli. Aiutano inoltre a disintossicare il corpo e migliorarne la salute generale. Anche se non contengono una notevole quantità di proteine, la combinazione dei composti antiossidanti e le proteine che si trovano nelle mele possono avere un ruolo importante nella prevenzione della debolezza e nel miglioramento del tono muscolare.

10 - Denti. Mangiare mele aiuta a pulire denti e gengive. Stimola inoltre la secrezione di saliva, che è un composto alcalino, il che significa che riduce ulteriormente la capacità dei batteri di moltiplicarsi e crescere nella bocca.

11 - Vista. Si ritiene che le mele rendano gli occhi più forti e migliorino la vista. Aiutano inoltre nel trattamento della cecità notturna. Questo grazie ai composti flavonoidi e ai fitonutrienti antiossidanti, che possono ridurre l'impatto dei radicali liberi sugli occhi, evitando condizioni come degenerazione maculare, cataratta e glaucoma.

12 - Perdita di peso. Gli studi hanno dimostrato che le mele contribuiscono ad accelerare il metabolismo e a bruciare più velocemente le calorie. Il contenuto di fibre contribuisce inoltre ad aumentare il senso di sazietà. 

13 - Pelle. L’effetto delle mele sulla circolazione aiuta anche a mantenere la pelle giovane, mantenendo costante il flusso di sangue per stimolare la sostituzione delle cellule vecchie e la riparazione di quelle danneggiate.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Aprile 2017, 18:15 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2017 21:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO