Il sindaco di Pieve Torina: «Paese in ginocchio,
aiutateci". E Totti manda un saluto

Il sindaco di Pieve Torina:
«Paese in ginocchio, aiutateci»
Totti manda un saluto
di Ida Di Grazia
PIEVE TORINA - Pieve Torina, in provincia di Macerata, è uno dei comuni del Centro Italia più colpito dal sisma degli ultimi giorni.
«Il 98% per cento degli edifici del paese - spiega il sindaco Alessandro Gentilucci - è definitivamente inagibile. Il nostro paese è in ginocchio, sono venuti giù anche i divisori interni delle abitazioni antisismiche. Ora abbiamo bisogno di sentire vicino le istituzioni».

Il piccolo paese dell'entroterra maceratese duramente colpito dalle scosse, però non vuole arrendersi al terremoto, ma ripartire subito al motto di #ilpresentesgrulla ma #ilfuturononcrolla.

Oggi pomeriggio presso l'hotel Holiday di Porto Sant'Elpidio (Fermo), dove in questa fase di emergenza è ospitata gran parte della comunità del paese (1500 abitanti), l'amministrazione comunale guidata dal giovane sindaco Alessandro Gentilucci - con cui abbiamo dovuto interrompere la chiamata poichè mentre era al telefono con noi si è verificata un'ulteriore scossa di terremoto - ha organizzato una festa di Halloween per i più piccoli. Un momento di spensieratezza a cui ha fatto arrivare il suo saluto anche il capitano della Roma, Francesco Totti, vicino a tutte le popolazioni che stanno vivendo il terribile dramma del sisma.

Oggi intanto il Comune di Pieve Torina ha avviato una raccolta fondi , per chi fosse interessato ecco l'IBAN per le donazioni: IT75U 06055 69080 0000 0000 1554 Intestato al COMUNE DI PIEVE TORINA, indicando come causale del versamento EMERGENZA TERREMOTO 2016
Ogni mano, ogni piccolo aiuto in questo momento è una grandissima forza perché come molti abitanti stanno scrivendo sui social " #ilpresentesgrulla ma #ilfuturononcrolla!"
 




 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 31 Ottobre 2016, 21:37 - Ultimo aggiornamento: 01-11-2016 10:02

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


  • /FOTO
    Martedì 30 Novembre 1999