Macerata, una rissa fra ubriachi
ai giardini: interviene la polizia

Rissa fra ubriachi ai giardini,
interviene la polizia
Nei guai anche un barista
MACERATA - Rissa ai Giardini Diaz. Coinvolti sei africani, due erano ubriachi. Il titolare di un bar è stato sanzionato per aver somministrato alcolici ai due ubriachi. Erano le 11.30 di ieri mattina quando ai Giardini Diaz, a pochi metri da piazza Garibaldi, è scoppiato il caos. Sei giovani extracomunitari, per futili motivi, se ne sono date di santa ragione. Urla e rumori sordi hanno richiamato l’attenzione dei numerosi passanti che si trovavano a passeggiare nelle immediate vicinanze. La zona, già molto trafficata nei giorni normali, di sabato mattina è spesso frequentata di gente che va a passeggio o a correre. Le urla, dunque, hanno messo in allarme diversi passanti e alcuni di questi hanno chiamato il 113 per segnalare quanto stava accadendo. Il tempo di spiegare dove e cosa era in corso, che una pattuglia della Squadra Volante è intervenuta sul posto.
Gli agenti hanno riscontrato la presenza di sei cittadini extracomunitari, cinque originari del Gambia e uno del Senegal, tutti di età compresa tra venti e i trenta anni, due dei quali in evidente stato di ebbrezza alcolica. I sei, alla vista della polizia, si sono calmati immediatamente, come se nulla fosse successo. Appurato che due degli extracomunitari erano ubriachi, gli agenti hanno provveduto a sanzionarli per ubriachezza in luogo pubblico. Poi, sono risaliti a chi aveva venduto loro le bevande alcoliche e a quel punto hanno sanzionato anche il titolare di un bar.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 10:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO