Porto S. Elpidio, la sicurezza diventa
una priorità, cinque incontri nei quartieri

La sicurezza diventa
una priorità, cinque
incontri nei quartieri
PORTO SANT’ELPIDIO - Le icone della sicurezza a Porto Sant’Elpidio per una serie di iniziative organizzate dall’associazione di quartiere Cretarola in collaborazione con l’Università del Tempo Libero e il patrocinio del Comune. I vertici della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Municipale e della Polizia Postale saranno protagonisti degli incontri per parlare di sicurezza e imparare come difendersi dalle truffe. Sono stati programmati cinque appuntamenti alle 21 di venerdì da marzo a maggio. Saranno interessati tutti i quartieri. 

A parlare con i cittadini saranno i numeri uno dell’ordine pubblico e della legalità. Lo avevano anticipato, il commissario e il comandante dei Carabinieri di Fermo, che sarebbero andati a Porto Sant’Elpidio e hanno mantenuto la parola. Il primo convegno del 31 marzo sarà con il comandante dei Carabinieri Roland Peluso e si svolgerà al centro sociale di Cretarola in via Maiella. Il 7 aprile ci sarà il commissario di Fermo Leo Sciamanna al centro sociale di Marina Picena in via Toscana. Il 21 aprile il comandante della Polizia Municipale Luigi Gattafoni sarà nella sede del quartiere Centro in via Montegrappa. Il 28 aprile il capitano Roland Peluso parlerà nel salone parrocchiale della chiesa Sacro Cuore di Gesù alla Faleriense. Il 5 maggio nella sede dell’Università del Tempo Libero a Villa Murri ci sarà la dirigente del compartimento di Polizia Postale e Telecomunicazioni Cinzia Grucci che parlerà delle truffe online, cyberbullismo, si farà formazione sull’uso consapevole del web per prevenire e neutralizzare le insidie potenziali della rete. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Marzo 2017, 08:05 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 08:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO