Fermo, risorge l'ambulanza
schiacciata dai crolli dell'ospedale

Risorge l'ambulanza
schiacciata dai crolli
Era il simbolo del terremoto
SANTA VITTORIA IN MATENANO - La sua immagine è stato il simbolo dei disastri del terremoto ed ha fatto il giro del mondo. L’ambulanza Papa 14 della Croce Azzurra di S. Vittoria in Matenano, nella terribile notte del 24 agosto, era parcheggiata davanti al Punto di Primo Intervento dell’ospedale di Amandola per essere utilizzata nel servizio potes. Il distacco e il relativo crollo a terra del rivestimento esterno in mattoncini di una parete del fabbricato del nosocomio, durante la prima fortissima scossa, provocò lo schiacciamento dell’ambulanza rendendola completamente inutilizzabile.

Ora dopo diversi mesi l’ambulanza è di nuovo funzionante, a seguito di un lungo lavoro di riparazione che ha portato anche al consistente esborso di circa 25.000 euro da parte della Croce Azzurra. Si trattava di un recupero necessario visto che l’ambulanza medicalizzata Papa 14 ha trazione integrale ed è quindi molto utile, specialmente nei periodi invernali, nel territorio montano dei Sibillini. Per contribuire al recupero, almeno in parte, delle spese necessarie, la Croce Azzurra, con presidente Giuseppe Massi, ha messo in porto alcune iniziative e altre ne verranno.

Recentemente è stato organizzato un concerto presso il teatro del Leone con la partecipazione del gruppo La Stanza, della band “Found by change” e della corale “Schola Cantorum” diretta dal maestro Tiziana Forti Paolini. Presenti i sindaci di vari comuni del circondario e teatro strapieno. Sono stati raccolti 944 euro. Inoltre il presidente Massi ha anche inviato una lettera alle famiglie dei comuni del circondario per chi volesse fare una donazione. Intanto è appena arrivata un’ambulanza (Papa 16) medicalizzata sempre a trazione integrale nuova di zecca, costata 85.700 euro, che sarà utilizzata per la Potes di Amandola, mentre quella riparata rimarrà a servizio della postazione 118 di S. Vittoria. Ora la Croce Azzurra dispone di 8 mezzi di cui 5 ambulanze, 2 taxi sanitari ed un pulmino trasporto disabili.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Gennaio 2017, 16:29 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2017 16:29

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO