Scadenze: ultimi giorni per non pagare
il canone Rai 2017: ecco cosa fare

Occhio alla scadenza: ultimi
giorni per non pagare
il canone Rai 2017: cosa fare
Chi non vuole pagare il canone Rai per il 2017 ha ancora pochi giorni a disposizione. Il 31 gennaio infatti è la scadenza per evitare di pagare la tassa sulla televisione.
L'unico modo di sottrarsi all’obbligo di versare il canone è dunque appunto comunicare all'Agenzia delle Entrate che in nessuna delle abitazioni per le quali si è titolari di un'utenza elettrica è detenuta la tv.
Ecco la comunicazione dell'Agenzia: "I cittadini che non sono in possesso di un apparecchio televisivo hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per comunicarlo all’Agenzia delle Entrate, presentando il modello di dichiarazione sostitutiva disponibile online per il caso di non detenzione dell’apparecchio. Tuttavia, visto che la prima rata per il canone tv dell’anno 2017 scatta già a partire dal prossimo gennaio, per evitare il primo addebito e di dover richiedere il rimborso, è preferibile presentare la dichiarazione sostitutiva in via telematica entro la fine di dicembre (o entro il 20 dicembre se viene presentata per posta)".
Per il 2017 il canone Rai ammonterà a 90 euro ed il suo addebito avverrà a partire dalla prima bolletta dell’anno, da qui l’urgenza di muoversi entro il mese corrente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Dicembre 2016, 16:56 - Ultimo aggiornamento: 19-12-2016 19:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO