Statali, sbloccati i contratti per 3 milioni di statali.
Arrivano i permessi a ore per motivi personali

Statali, sbloccati i contratti
per 3 milioni: arrivano
i permessi a ore
ROMA - La direttiva 'madrè sullo sblocco dei contratti per 3 milioni di statali è ora nero su bianco, divisa in 3 capitoli, 17 pagine in tutto. Così la bozza dell'atto della ministra Marianna Madia, sottoposta ai pareri della Rgs, con cui va concertata per la parte economica, e dei comitati di settore. «Dopo un lungo periodo caratterizzato dalla sospensione della contrattazione», durato 8anni, si «sono poste le basi per il riavvio», si legge nel documento che spazia dagli aumenti alle sanzioni per assenze. Domani l'atto sarà oggetto di un primo confronto. 



PERMESSI A ORE PER MOTIVI FAMILIARI Nella P.A arriva la possibilità di ricorrere a permessi orari per visite specialistiche o esami diagnostici, senza doversi assentare per l'intera giornata di lavoro. Lo prevede la bozza della direttiva Madia per i rinnovi dei contratti nel pubblico impiego. L'atto di indirizzo suggerisce l'introduzione di un pacchetto di ore, un tetto massimo, entro i cui limiti sono escluse penalizzazioni in busta paga. La possibilità di frazionare in ore vale anche per i permessi per motivi familiari e personali. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 7 Giugno 2017, 17:23 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2017 19:57

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO