Si uccide sparandosi un colpo
di fucile al volto: aveva 22 anni

Si uccide sparandosi
un colpo di fucile
al volto: aveva 22 anni
VELO D’ASTICO/SCHIO - Sconvolgente tragedia familiare a Velo d'Astico: un 22enne si è tolto la vita sparandoli al volto con il fucile da caccia del padre, detenuto regolarmente. La tragedia si è consumata nel garage di casa. A quanto pare il giovane stava attraversando un periodo difficile. Diplomato all’Itcg Ceccato di Thiene, il ragazzo era disoccupato. 

A scoprire il corpo ieri mattina è stato il papà, con cui viveva da un breve periodo, dopo avere sempre vissuto a Schio, nella casa di famiglia assegnata alla madre dopo la separazione dei coniugi. Colto dal male di vivere il ragazzo ha lasciato ai genitori una sorta di testamento con la motivazione del tragico gesto, causato da una forte depressione. Pare sia da escludere la motivazione sentimentale, perché non era fidanzato. Il funerale sarà celebrato domani in una chiesa di Schio. Al termine della cerimonia la salma sarà tumulata nel cimitero di Velo d’Astico.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Dicembre 2016, 13:12 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 13:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO