In cella pugile ex campione mondo
Ha derubato una donna alla stazione

In cella pugile ex campione
del mondo: ha derubato
una donna alla stazione
ROMA - Campione mondiale di boxe arrestato per furto alla stazione di San Pietro. Nella serata di ieri, i carabinieri di Roma San Pietro hanno arrestato due cittadini di nazionalità romena di 28 e 45 anni, entrambi con precedenti, dopo averli sorpresi a rubare nella borsa di una donna romana di 44 anni, in attesa al capolinea Atac della Stazione Ferroviaria San Pietro.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato un Carabiniere del Nucleo Operativo della Compagnia San Pietro, in quel momento libero dal servizio, che stava rientrando a casa dopo il turno. Il militare stava camminando nei pressi del piazzale della Stazione di San Pietro quando ha assistito alla scena del furto: i due malviventi sono riusciti a rubare dall’interno della borsa della vittima 500 euro, 3 carte di credito e un telefono cellulare.

Il Carabiniere non ha esitato ad intervenire bloccando i borseggiatori, nonostante la loro prestanza fisica, e con l’aiuto dei colleghi, allertati poco prima, sono riusciti a portarli in caserma. Poco dopo, i militari hanno appurato che il 45enne finito in manette, nel 1995, è stato campione del mondo di boxe nella categoria “pesi gallo”.  Si chiama Gheorghe Petrika Paraskiv. Il 10 giugno 1995, infatti, Petrică Paraschiv sconfiggendo l'american Greg Richardson era diventato il primo pugile rumeno incoronato campione del mondo nella categoria supermosca.

La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata alla legittima proprietaria mentre i borseggiatori, dopo la notte trascorsa in caserma, sono stati accompagnati nelle aule del Tribunale di Roma dove il Gip, oltre a convalidarne l’arresto, ne ha disposto le misure cautelari dell’obbligo di firma e del divieto di dimora.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Dicembre 2016, 17:47 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 18:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO