Va a riscuotere la pensione, niente
assegno: risultava morto l'anno prima

Va a riscuotere la pensione
niente assegno: risultava
morto l'anno prima
AVEZZANO - La pensione? Quale pensione? Lei è deceduto il due novembre dell’anno passato. Il signor Franco Marchetti, noto imprenditore avezzanese ha scoperto di essere passsato a miglior vita quando, tornato dal Brasile dove si era recato per affari, ha scoperto che l’accredito mancava da qualche mese. Svolta un’indagine tramite Patronato, l’impiegato ha comunicato che l’assegno era stato sospeso perché il beneficiario «era morto».

Il noto imprenditore si è recato in Comune si è procurato un certificato di esistenza in vita, ha invocato la testimonianza di amici e colleghi e poi è tornato alla carica. Immediatamente il versamento è stato ripristinato con gli arretrati e l’argomento è diventato oggetto di scherno e di risate nel tradizionale pranzo fuori porta di Ferragosto. L’imprenditore non accusa nessuno dal momento che la vicenda è stata generata da un equivoco ma, insomma la disavventura ha del paradossale tanto che, al momento del brindisi agostano, non sono mancati gli scongiuri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Agosto 2017, 16:09 - Ultimo aggiornamento: 18-08-2017 17:03

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO