Catalogna, un altro attentato.
"Auto sulla folla a Cambrils,
7 feriti. Uccisi cinque terroristi"

Catalogna, un altro attentato.
"Auto sulla folla a Cambrils,
7 feriti. Uccisi cinque terroristi"
L'Isis scatena la guerra in Catalogna. Otto ore dopo l'attentato di Barcellona, con il suo carico tragico di 13 morti e un centinaio di feriti stimati, lo scenario stava per ripetersi nella notte a Cambrils, località turistica della costa a sud-ovest della capitale catalana. La polizia locale in un blitz ha ucciso cinque sospetti terroristi, confermando in un secondo momento che il gruppo aveva investito alcune persone con un'automobile. 
 



Il ministro regionale degli Interni della Catalogna Joaquim Forn alla radio RA C1 nelle prime ore del mattino che precisato che l'attacco «segue la stessa traccia. C'è un collegamento».



Sette i civili investiti che sono rimasti feriti, ricoverati negli ospedali di Santa Tecla e Sant Joan de Reus a Tarragona. Tra loro uno è in condizioni critiche, due gravi e altri quattro lievi. Il poliziotto dei Mossos ha riportato ferite lievi. Lo ha riferito la protezione civile della Generalitat su Twitter.



Nelle prime ore del mattino la polizia aveva riferito che quattro sospetti terroristi erano stati uccisi nella cittadina a sud di Barcellona in un'operazione dei polizia per «rispondere ad un attacco terroristico». La polizia regionale della Catalogna aveva detto inizialmente di non poter dire come le sei persone fossero rimaste ferite, e aveva postato sui social network la notizia di un'indagine in corso per accertare se i sospetti attentatori indossassero cinture esplosive da kamikaze, supposizione che si è poi rivelata infondata. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Agosto 2017, 07:08 - Ultimo aggiornamento: 19-08-2017 15:22

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti