San benedetto, rissa alla stazione
Rimedia una bottigliata in testa

Scoppia rissa alla stazione
Rimedia bottigliata in testa
e finisce al pronto soccorso
SAN BENEDETTO – Un marocchino  di 36 anni è stato ricoverato all'ospedale dopo una rissa scoppiata durante alla quale ha rimediato una bottigliata in testa e al volto. La rissa è avvenuta alla stazione ferroviaria di San Benedetto. Secondo le prime ricostruzioni il trentaseienne sarebbe stato coinvolto in una rissa con alcuni connazionali ubriachi. L’africano  è stato soccorso dall’ambulanza del 118, chiamata da alcune persone che si trovavano in zona, per aver riportato delle brutte ferite alla testa e dei tagli al viso. Al pronto soccorso è stato medicato e ricoverato. Sulla vicenda stanno ora indagando le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dei fatti e identificare le altre persone che hanno partecipato alla rissa, soprattutto i responsabili del ferimento dell’uomo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Aprile 2017, 11:15 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2017 11:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO