Ascoli, un esame non basta
Assolto automobilista cocainomane

Un semplice esame non basta
Assolto un automobilista
che aveva assunto cocaina
ASCOLI - È stato assolto dal reato di guida in alterazione psicofisica a seguito di assunzione di sostanza stupefacente – nel caso specifico si trattava di cocaina – un giovane ascolano. Il suo l’avvocato Felice Franchi, avvalendosi della consulenza del dottor Ferrante di Chieti, ha dimostrato in aula che mancava la prova che potesse stabilire con assoluta certezza le condizioni del giovane conducente. Il fatto risale allo scorso anno quando lungo la Superstrada si verificò un incidente stradale che coinvolse alcune auto. Al conducente responsabile di aver provocato l’ultimo tamponamento vennero prelevate le urine per verificare se stesse guidando sotto effetto di sostanze stupefacenti. L’esito dette risposta positiva. Nel corso del processo è emerso che gli accertamenti sulle urine non sono rilevanti, ci vogliono altri esami.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Marzo 2017, 06:35 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 06:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO