Ascoli, rapina in una tabaccheria
La polizia sospetta un quarantenne

Rapina in tabaccheria
La polizia trova una pistola
in casa di un quarantenne
ASCOLI - Finisce  nei guai un quarantenne ascolano sospettato di essere l’autore della rapina messa a segno martedì scorso nella tabaccheria Quarta di piazza Ventidio Basso. Gli agenti della Squadra Mobile di Ascoli, coordinati dalla dirigente Patrizia Peroni, hanno effettuato ieri una perquisizione nell’abitazione dell’uomo nel corso della quale è stato rinvenuto un giaccone simile a quello indossato dal rapinatore e una pistola giocattolo compatibile con quella che il bandito aveva in pugno quando è entrato nella tabaccheria.  Nelle prossime ore verranno eseguite ulteriori indagini per cercare altri riscontri investigativi e nel frattempo il quarantenne è stato segnalato alla magistratura
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 1 Aprile 2016, 09:50 - Ultimo aggiornamento: 01-04-2016 09:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO