Terremoto, ad Ancona controlli al Salesi
e all'Inrca. Annullati spettacoli e maratona

Terremoto, controlli al Salesi
e all'ospedale dell'Inrca
Annullati spettacoli e maratona
Terremoto, controlli al Salesi
e all'ospedale dell'Inrca
Annullati spettacoli e maratona
ANCONA - Terremoto, la domenica del terrore in provincia di Ancona. A cominciare dal capoluogo dove la forza del terremoto ha provocato danni e paura. Crepe si sono aperte in molti appartamenti. Chiuso e subito riaperto dopo i controlli il primo piano del Salesi. I vigili del fuoco sono ancora al lavoro all'ospedale pediatrico per completare le verifiche. Anche all'Inrca i pazienti sono usciti dall'ospedale. In via Generale Pergolesi segnalato dissesto statico. Il Comune ha chiuso, fino alla fine dei controlli, Pinacoteca e Mole. Concerto allo Sperimentale rinviato, confermato invece lo spettacolo alle Muse. Annullati la mezza maratona di Ancona e il trekking urbano di questo pomeriggio. Transennate le aree dell'ex Inps in piazza Cavour, interdetti alcuni tratti di corso Garibaldi, delle vie Podesti, Marsala, Castelfidaro e don Gioia. Segnalati problemi nel quartiere di Vallemiano. Per aggiornamenti e segnalazioni è attivo il numero 071 222 3067. In fase di allestimento un centro di accoglienza al palaindoor alle Palombare.
 
 


Danni alla chiesa di San Giuseppe a Jesi, con lesioni al tetto, che in parte ha ceduto, e crepe nella zona dell'altare. L'edificio è stato transennato e interdetto l'accesso, la messa si sta celebrando nel teatrino parrocchiale adiacente. Fortunatamente al momento del crollo non c'erano persone all'interno della chiesa. In città sono in corso sopralluoghi, non si registrano al momento altri danni. Scuole chiuse domani.

Gente in strada anche a Fabriano. Scene da panico: in pochi secondi la città della carta è scesa in strada con il pigiama. È iniziata la nuova conta dei danni: preoccupa la situazione di alcune chiese già danneggiate dal sisma del 24 agosto. Danni ingenti in via Romagnoli dove parte della parete di un edificio è crollata. Case evacuate e messe domenicali annullate. 
 
 


Problemi al campanile a Morro d'Alba, in corso l'evacuazione della casa di riposo di Maiolati Spontini. Al Duomo di Senigallia  il parroco ha sospeso la messa delle 7.30 e mandato tutti fuori per la caduta di pezzi di intonaco all'interno della chiesa durante la funzione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 30 Ottobre 2016, 10:06 - Ultimo aggiornamento: 31-10-2016 11:33

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO