Osimo, spaccio di coca e hashish
al bagno pubblico: custode arrestato

Spaccia cocaina e hashish
al bagno pubblico sotto
il Comune: custode arrestato
OSIMO – Faceva lavori socialmente utili come custode dei bagni pubblici sotto il loggiato del Comune di Osimo, ma aveva eletto il luogo a vera e propria centrale dello spaccio.

Si tratta del 58enne Stefano Merolla, nato a Napoli ma residente a Osimo, arrestato dai carabinieri che da tempo sospettavano che i bagni pubblici fossero il luogo di incontro tra l'uomo ed i compratori di stupefacenti, spesso giovani e giovanissimi. Sono così scattate le perquisizioni, a partire dall'abitazione dove nascosti, anche nella camera della figlia, sono stati trovati 6 grammi di cocaina già divisi in dosi, un panetto da due etti di hashish ed altri pezzi più piccoli già divisi. Altro stupefacente è stato trovato anche nel bagno pubblico, nascosto tra i rotoli di carta igienica. Secondo i carabinieri l'uomo era diventato il punto di riferimento dello spaccio di tutto il centro storico di Osimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Maggio 2017, 16:49 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2017 16:49

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO