Jesi, si lancia sotto il treno: donna
ferita soccorsa con l'eliambulanza

Si lancia sotto a un treno
in corsa, donna ferita
soccorsa con l'eliambulanza
JESI - Dramma sui binari all’altezza di Monte San Vito. Una donna di circa 30 anni ha tentato di togliersi la vita gettandosi sotto il treno regionale 21685 Ancona-Fabriano, fra le stazioni di Jesi e Chiaravalle. Nell’impatto, la donna avrebbe perso un braccio. Il primo a soccorrerla è stato un uomo residente in zona, che con una cintura ha tamponato l’emorragia in attesa dell’arrivo dell’elicottero del 118 e delle ambulanze. La donna è stata portata al pronto soccorso di Torrette in gravi condizioni. Indagano i carabinieri e la Polfer. 
Il fatto è avvenuto poco dopo le 16, ma alle 17 la circolazione ferroviaria era già ripresa. Due treni, fa sapere il Gruppo Ferrovie dello Stato, hanno riportato ritardi fra i 40 e i 50 minuti, e due sono stati soppressi. A bordo dell'Ancona-Fabriano c'erano 60 passeggeri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 3 Aprile 2017, 17:57 - Ultimo aggiornamento: 04-04-2017 10:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO