Ancona, in preda ai fumi dell'alcol
uomo di 40 anni si taglia le vene

In preda ai fumi dell'alcol
uomo di 40 anni
si taglia le vene
ANCONA - In preda ai fumi dell’alcol non trova di meglio che procurarsi delle lesioni ai polsi. Il fatto è accaduto l’altra notte in un appartamento in via del Fornetto nelle vicinanze del semaforo. Secondo una prima ricostruzione l’uomo, un quarantenne già noto per una serie di problemi legati al consumo dell’alcol, si sarebbe tagliato le vene utilizzando un oggetto contundente che aveva in casa per poi allertare la centrale operativa del 118. Sul posto è intervenuto un mezzo della Croce Gialla di Ancona. I militi della Gialla hanno prestato le prime cure al ferito. Una volta medicate le lesioni - che peraltro erano per fortuna piuttosto superficiali - l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette dove gli sono stati applicati dei punti di sutura. Le sue condizioni di salute non destano nessuna preoccupazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017, 00:28 - Ultimo aggiornamento: 16-07-2017 00:28

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO