Uomo esce con il guinzaglio del cane
e s’impicca nel parco della scuola

Uomo di 59 anni esce
con il guinzaglio del cane
e s’impicca nel parco
ANCONA - È uscito di casa in silenzio, senza svegliare la moglie, come faceva ogni mattina per portare a spasso il suo adorato cane. Stavolta l’ha lasciato nella cuccia. Ha portato con sé soltanto il guinzaglio. Ha usato quello per farla finita: ha fissato un estremo al ramo di un albero e con l’altro si è fatto un nodo al collo, per poi lasciarsi andare. Per sempre. Uno choc per i familiari e per chi ha visto penzolare quel corpo, ormai senza vita, nel parco della scuola di primo grado “Michelangelo Buonarroti” tra via Russi e via Lanzi, al Q2. A dare l’allarme alla centrale operativa del 118, ieri mattina attorno alle 8, è stata la moglie, che si è insospettita quando ha visto che il marito non rientrava a casa. I medici, una volta arrivati sul posto, non hanno potuto fare nulla, se non constatare il decesso.

Una morte terribile, quella a cui è andato incontro un 59enne residente in via Russi che con raggelante lucidità ha deciso di porre fine alle sue sofferenze interiori. Non ha lasciato nulla di scritto, neanche un biglietto per spiegare cosa l’abbia spinto a tanto. Ma chi lo conosce bene esclude che alla base del suicidio possano esserci difficoltà economiche o la paura di affrontare una malattia. Semmai, le cause del gesto sarebbero riconducibili a uno stato di depressione e profonda inquietudini dovute a vari fattori, anche a complicate dinamiche familiari, ma non certo a problemi con la moglie, a cui voleva un bene dell’anima e che, poverina, era ignara di tutto fino a quando la polizia non le ha riferito di aver ritrovato il corpo senza vita del marito nei giardinetti sotto casa.

Grande appassionato di fotografia e di animali, il 59enne, descritto da tutti come un uomo buono, generoso e sin troppo sensibile, viveva in simbiosi con il suo cane. Forse non è un caso che abbia utilizzato proprio il guinzaglio del suo fedele amico a quattro zampe per dire addio a questo mondo. Lascia un figlio e un nipotino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Luglio 2017, 06:02 - Ultimo aggiornamento: 18-07-2017 19:24

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO