Gabriella Martinelli
sul podio di Musicultura

Gabriella Martinelli
sul podio di Musicultura
MACERATA - Si chiude il secondo weekend delle audizioni live di Musicultura con la consegna del premio"Un certain regard", alla giovane artista Gabriella Martinelli. Romana di nascita dal raro talento vocale e di grande presenza scenica, Gabriella Martinelli classe 1986 ha incantato la giuria e il pubblico di Musicultura con la sua voce molto potente e con i suoi repentini cambi di timbri vocali tanto da aggiudicarsi l'ambito premio delle serate delle audizioni live, consegnato per l'occasione da Paolo Massoli, regista e autore televisivo che ha curato gli special delle scorse edizioni di Musicultura.



Grazie alla sua testardaggine Gabriella è riuscita a farsi ascoltare anche dalle major: "Stanca di spedire cd che nessuno poi ascoltava, - ha raccontato Gabriella,- ho deciso di piazzarmi sotto le finestre di radio e case discografiche con un amplificatore a batteria, costringendoli ad ascoltarmi" . Il suo temperamento caldo e appassionato traspare dai testi e dalla vocalità dei brani presentati: "Buon selvaggio", "In un labirinto ad est" e "Tango 47" .

Il palcoscenico di Musicultura ha ospitato anche Simone Spirito, napoletano, attore di teatro e di televisione, ( Un posto al Sole; La Squadra), da cui ha importato la sua duplice attitudine, teatrale e musicale, portando avanti il Teatro Canzone, con una bella voce dai toni blues .



Strumenti tradizionali con suoni suggestivi evocanti tempi e spazi diversi, echi di medioevo e sfumature mediterranee hanno caratterizzato l'esibizione della Fonomeccanica. A seguire i Chorearum e gli Equ, Prossimo appuntamento con le audizioni live di Musicultura venerdì 7 febbraio con l'attesissima ospite della serata: Tosca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 4 Febbraio 2014, 12:09 - Ultimo aggiornamento: 06-02-2014 12:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO