Insegnamento del primo soccorso
a scuola: il ruolo di Alekos Prete

Insegnare il primo soccorso
a scuola: l'impronta
di Urbino con Alekos Petete
URBINO - L'insegnamento obbligatorio del massaggio cardiaco nella scuola pubblica è legge di Stato. Dal prossimo anno in tutte le scuole secondarie, medie e superiori, verranno formati alunni e personale scolastico affinchè tutti possano conoscere le manovre salvavita. Questo permetterà di salvare potenzialmente 20mila delle 60 mila persone che ogni anni vengono colpite da arresto cardiaco improvviso.



La proposta di legge è stata presentata nel 2005 dal dott. Mario Balzanelli Segretario Generale del 118 e promotore dell'iniziativa Due Mani sul Torace, che ha racolto più di 93mila firme in tutta Italia. L'iniziativa inserita nel ddl scuola vede l'Italia tra le sole tre Nazioni europee che hanno inserito l'obbligo dell'insegnamento nelle scuole, in particolare la Norvegia. Un plauso viene anche dall' Org. inglese First Aid Safety, che lamenta la mancanza di un progetto strutturale nel sistema scolastico inglese. Naturalemente tutta la società medici italiana si è unita ai festeggiamenti per questo grande traguardo di civiltà, il più importante degli ultimi 50 anni dice lo stesso Balzanelli. Il ruolo degli opinion leaders di Due Mani sul Torace è stato fondamentale.



In particolare spicca il ruolo dell'urbinate Alekos Prete. Responsabile Nazionale Comunicazione Web e rapporti con i Mass Media Esteri. Alekos Prete è fondatore dello studio Goodidea Style, che si occupa di comunicazione e grafica. Lo stesso studio coordina l'intera comunicazione visiva per il progetto Due Mani sul Torace. Ha realizzato anche la video animazione, presentata lo scorso anno a Palazzo Madama in Sala Nassirya.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 13 Luglio 2015, 18:01 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2015 20:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO