La Grande Guerra in classe

Fermo
Alessandro Gualtieri e Flavio Lotti hanno aperto l'edizione 2015 della "Settimana della Costituzione", che quest'anno, anche per il centenario della Grande Guerra, è dedicata al tema: "Guerra, Democrazia, Informazione" e ha avuto inizio proprio nella significativa data del 4 novembre. Mentre lo storico Gualtieri ha illustrato agli studenti le caratteristiche e le fasi e la tragicità del primo conflitto mondiale ed ha presentato il suo volume "La Grande Guerra delle donne"; Lotti, da tanti anni coordinatore nazionale della "Tavola della Pace", dopo aver parlato, al Teatro di P.S.Giorgio, dei conflitti contemporanei e della crisi delle democrazie nel mondo globalizzato, giovedi, presso l'Itcg "Carducci - Galilei", ha dialogato, per tre ore con gli studenti sulla costruzione di una cultura di Pace. La "Settimana della Costituzione" (che, in realtà, durerà dieci giorni), prosegue oggi al Liceo scientifico "T.C.Onesti"di Fermo, dove Chicco Elia (giornalista di Emergency) incontra gli studenti sul tema: "Guerra, diritti umani, informazione". La prossima settimana, sarà la volta di Gaetano Azzariti (costituzionalista) e di Scipione Guarracino (storico). Contestualmente, in questi giorni, il gruppo fermano di Emergency sta svolgendo, nelle scuole di base del Fermano, laboratori didattici sul tema: "La guerra è solo vittime". Infine, a Grottazzolina e Fermo, saranno ospiti, con i loro laboratori, i giovani di "Rondine - Cittadella della Pace" di Arezzo (candidata al Premio Nobel 2015). La manifestazione è organizzata dal "Tavolo della Legalità" della provincia di Fermo; una rete di oltre 30 tra Istituzioni, Scuole, Associazioni del Fermano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 21 Novembre 2015, 02:22 - Ultimo aggiornamento: 30-11--0001 00:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO